Svanì Narciso. Dalla sua bellezza

senza tregua esalava la sostanza,

densa come il profumo d’eliotropio.

Ma suo destino era che si vedesse.

Ciò che emanava riassorbiva in sé il suo amore

E più nulla di lui era nel vento aperto

e chiuse il cerchio delle forme estatico

e si abolì e non potè più essere.

– Rainer Maria Rilke –

Annunci