Tag

Guastafeste, rottorio e giovedì. Tre dei nomignoli che mi ritrovo da sempre. Giovedì credo per l’abitudine fin da piccola di voler star nel mezzo. Se due erano seduti sul divano io mi facevo posto in mezzo a loro. Rottorio, perché snervavo, rompevo l’anima. Praticamente una rompiballe. Guastafeste perché da quando sono nata, il 1 maggio, ho rovinato subito una festa: il picnic che organizzavano ogni anno. Credo che mio fratello abbia realizzato che ero un rottorio da quel giorno quando da solo con i miei cugini aspettava mio padre che, dopo aver accompagnato mia madre in ospedale, lo raggiungesse con la sua maglia dell’inter quando gli altri due erano li, a San Rossore, belli belli con le loro magliette della juve. Mio padre credo che non sia mai arrivato.

Anche ieri ho guastato la festa.

La mattina è iniziata con una piacevole telefonata inaspettata da chi andava a pranzo dalla famiglia della moroso della figlia: Tu , mi ha detto, mi sa che sei allergica ai morosi.

Non credo che abbia tutti i torti.

Nel giro di niente sono iniziati i messaggini, le telefonate in casa e i viavai di parenti.

Le delusioni del rapporto che avrei voluto recuperare, ma ad un mio ennesimo sms dove dicevo se voleva passare lei da me per scambiarci i regali ho ricevuto solo un “tanti auguri” … con l’amaro in bocca e la tristezza sono andata a far io il mio giro di parenti. A prender regali e complimenti.

Regali da ricordare non sono molti, come si dice "pochi ma buoni": il mio profumo, ormai rassegnata dai costi imponibili di rinunciarvi, un solo libro “Scontrini” –gente che racconta i sentimenti che si nascondevano dietro un loro acquisto- un cd di Nick Drake e la borsa della mia Fra… e gli altri di circostanza non hanno significato sono regali vuoti fatti per “dovere”… tanto per confermare l’amato spirito natalizio.

Dopo un pomeriggio passato a giocare a rubamazzo e al gobbo nero con i bambini, la nausea ha preso il sopravvento, i brividi di freddo hanno avvolto il mio corpo e una voce con un sorriso mi ha detto:
Rottorio e guastafeste anche quest’anno.

Annunci