“Gli occhi degli esseri viventi possiedono la più straordinaria delle proprietà: lo sguardo. Nulla è più eccezionale dello sguardo. Quando parliamo delle orecchie delle creature non diciamo che hanno un ‘ascoltardo’, oppure, delle narici, che hanno un ‘sentardo’ o un ‘annusardo’.

Cos’è lo sguardo? Qualcosa di inesprimibile. Nessuna parola esprime, neanche lontanamente, la sua trana essenza. Eppure lo sguardo esiste. Poche sono le realtà che hanno un tale livello di esistenza.

Che differenza c’è fra occhi che possiedono uno sguardo e occhi che ne sono sprovvisti? Questa differenza ha un nome: si chiama vita. La vita inizia laddove inizia lo sguardo.”

– Metafisica dei tubi, Amelie Nothomb

Annunci