“Oggi sono contento.

Oggi sono contento perché ieri ho fatto una serata bella, bella come me la immaginavo.

Aperitivo in un gran bel bar, cena in un gran bel ristorante, ballo e baccaglio in una gran bella discoteca, pre-coricamento a fare le farfalline finalmente con una donna che mi piace, il tutto contornato dal gruppo di persone con cui ho condiviso anni bellissimi.

Sono contento perché anche se ormai distanti geograficamente e affettivamente ogni tanto riusciamo a ritrovarci e torniamo ad essere quelli di quei tempi là.

Sono contento perché finalmente ho ritrovato la forma che mi si addice, e quando sono in forma non c’è nessuno che riesca a toccarmi: volo.

Sono contento perché ho conosciuto una donna che mi piace sia esteticamente (cosa non facile perché sono una cacchina) sia caratterialmente (anche questa cosa non facile: è più di fori che di me).

Sono contento perché invece di sdraiarla sul divanino e darle una bella passata di lingua ci ho fatto le farfalline.

Sono contento perché non so se la vedrò di nuovo, non so se mi chiamerà, quindi aspetto ma aspetto con un pensiero felice.

Sono contento punto e basta.

Cosa sono le farfalline?

Una farfallina è lo sbattere di ciglia tra due persone, mi spiego meglio: mettetevi uno davanti all’altro, avvicinatevi all’occhio destro dell’altro col vostro occhio destro, quasi a far toccare i due occhi e poi sbattete le ciglia.

Ecco questo è fare le farfalline, ti dà un senso strano, un formicolio particolare che dall’occhio t’invade un po’ tutto il corpo…..o forse quello era il gin?!

Ad ogni modo è ganzissimo fare le farfalline, si possono fare anche occhio sinistro contro occhio sinistro, quello dipende da voi. ”

– bera –

Annunci