Confusione.

Incoerenze.

Le tue parole.

Le tue domande.

Domande precise.

Dirette.

Le mie risposte.

Confuse.

Sono confusa.

Molto.



“Non ti capisco”



“Hai ragione. Non puoi.

Nemmeno io mi comprendo.”



“Hai sofferto molto in passato, vero?”



“Come puoi dirlo?”



“Si capisce.. si sente…”



Confusione.

Incoerenze.



“Cosa senti per me?”



“Non lo so… ”



“Mi dispiace, sai?”



“y. dice che mi piaci…

Io non riesco più a sentirmi…

È meglio se non ci sentiamo più?”



“Si, forse si.

Esci con me domani sera?”



“sei sicuro?”



“Io ho voglia di te…”



“Mi dispiace per come sono”

Annunci