Tag

Seduta su di me
Assaporo il piacere
del non dolore

Seduta su di me
Sorrido

Fragile
come una rossa foglia secca

Mi sono alzata

Impotente e fragile sono vittima

Di me stessa

Di un dolore lancinante
Di un dolore che mi distrugge
Di un dolore che mi paralizza
Di un dolore che allontana dalla vita

Un dolore
che solo ieri
ieri
sdraiata su di me
con mani fredde
piedi freddi
e lacrime calde
mi ha risucchiato nel suo buio

Il buio di chi non ha più luce
Quel buio che fa paura alla luce
Il desiderio
L’impotenza
La disperazione di …
di…
finirla
farla finita per …
si,
per
sempre

Mi sento fragile

Mi sento fragile
da tre lunghi anni

Ho calde lacrime
Ancora
Ma non disperate
lacrime di fragilità
di stanchezza

Lacrime

Stamani di nuovo un velo di crema
Un velo di crema sul mio corpo
Ho baciato la mia spalla destra
Ho visto il mio viso
Riflesso
Riflesso nello specchio
Bianco latte
ma morbido
sereno

È passata
e sorrido

Seduta su di me
fragile, ma sorrido

Annunci