Poetica mente. "E quello che vorrei dirti di più bello non te l’ho ancora detto"

E quello che vorrei dirti di più bello non te l’ho ancora detto

Perché lo tengo in me
Stretto
Con il cuore rotto
Fragile

Fragile di paura
Di rifiuto

E quello che vorrei dirti di più bello non te l’ho ancora detto
Lo tengo in me
Celato

Celato a te
Celato al mondo

Quello di più bello lo conservo in me
Per te

Per te che arriverai
Silente
E forte

Forte del tuo amarmi
Mi accetterai
Con la mia fragilità
Con il mio segreto
Con il mio dolore
Con il mio amore

Amore per te che non sei me
Amore per il tuo amarmi

Amarmi come mai amata
Ama me
Il mio segreto

Segreto piccolo
Grande
Immenso
Doloroso

Segreto da nulla
Fatto di un passato
Non vissuto
Di un passato doloroso

Un dolore non vivo
Mai morto

Un dolore che

Che sarà quello di più bello che vorrei dirti

Che vorrei darti
Ma che …

Non riesco
Non posso
Non voglio

E lo vorrei
Eccome se lo vorrei

Lo vorrei come no mai
Vorrei dirtelo
Gridartelo
Con tutta me stessa
Sola
Dentro me

Vorrei dirtelo
Ora così

Così senza paure

Paura dei tuoi occhi
Del tuo sguardo

E quello che vorrei dirti di più bello
Dirtelo
Leggera in orecchio
Di fronte al mare
Lontana da tutti

Dirlo solo a te
Con il mare in me
In noi
Senza paura

Senza paura di te
Dei tuoi occhi
Del tuo sguardo

Del tuo addio

 
Annunci