Tag



Tribianni


Ho la stanchezza nel cuore
I segni sul volto

Occhiaie
Blu

Sbadigli
Grandi

Gesti
Lenti

Mente
Ovattata

Molti
Pensieri
Immagini
Desideri
Voglie

Poche
Parole

Fatta di notte insonni
Cerco silenzi
Chiudo il cuore
Tremo di paura

Desidero vita
Mi percorro di sorrisi
Mi cullo in acqua bollente

La mente vaga
Viaggia
Analizza
Descrive

Percorsi identici
Inusuali

Tristezza
Desideri
Sogni
Gioia

Nuda nell’acqua
Osservo il mio ventre
Lo accarezzo

Lo immagino colmo
Pieno
Di vita

Io ancora così bambina
Lo accarezzo
Dall’alto verso il basso
Mi soffermo
Nessun cuore
Nessun piedino
O altro

Mi chiedo …

Sospiro
E mi chiedo
Cosa si provi ad esser madre
Quell’attimo che lo capisci
Intuisci

Quello dove lo sguardo suo
Incrocia il tuo

Quell’attimo d’immediata conoscenza
Dopo doglie
Urla
E spinte

Un essere di carne tua

I pensieri si alternano
La voglia
I desideri
Le paure

Mi vorrei madre
Sposa
Moglie
Amante
Creatura

Fuori in attesa
Leggo

Un romanzo
Denso di
Figlia
Femmina
Madre

Donna

Leggo di lei
Del suo parto
Del suo timore
Del suo sentire

M’immedesimo
E invidio

Quel personaggio così
Donna
Femmina

Non voglio più
Esser forte
Indipendente
Sorridente

Voglio esser me
Fragile o no
Forte o no
Viva o no

Voglio me
Le mie fragilità
Paure
Insicurezze

Non celare
Non nascondere
Non vergognarmi di me

E il desiderio
Di un uomo complice
Amante
Animale
Uomo
È desiderio

Il neurologo arriva
Mi sorride

Parliamo
Domande
Risposte
Dubbi
Riflessi
Retina
Endorfine
Emicrania
Prolattina
Tiroide
Metabolismo
Tac
Elettroencefalogramma

– Sa, ho cosi voglia di star bene
– E te lo meriti anche

Mi sorride

Chiudo gli occhi dormo
Tra sole incubi e
Nessuna primavera
Fatta di me

Nessun soffio di vento
Non vedo nubi

Sento il dolore
Nel cuore

Con occhi
Lucidi sorrido
Così mi volete

E penso a domani
Piccoli bambini
Urlanti
Sbraitanti
Di candore e malizia

Un unico viaggio
Il più importante
Dentro di me

Loro sorridono
Forse

Vi amo piccoli rospi

Ho bisogno e necessità
Di dare un senso a me

Ho bisogno e necessità
Di colmare infelicità
Passata
Di infanzia non dimenticata
Di incomprensioni vissute
Di mani subite
Di graffi su gambe

Ho fame
Mordo ciliegie
Assaporo
Mastico

E infilo unghie
Nella pelle

Annunci