Tag

, , , , ,

Emicranie insistenti

devastanti

da giorni



Senza respiro

senza pause



Giorno e notte

notte e giorno



Assorbita dal dolore

con i denti serranti

digrignanti nel sonno

Mi ritrovo, incredibilmente,

passiva

al dolore



Ormai esausta

sfinita

senza più forze

soccombo

la mia anima

cede

il mio corpo

non ascolta

ragione



Non mi riconosco

Ho ceduto al dolore

mi ha consumata

dopo anni

mi vedo



su quel letto

stanca di notti insonne

di farmaci

di medicine alternative

di discorsi

di continui

nuovi dolori

in punti sempre uguali e diversi

di questa maledetta testa


Stanca

di una non vita

di non certezze


Con silenti lacrime


agli occhi

il corpo mi abbandona

ha vinto Lei

la creatura mostruosa

che produce dolore

nella mia testa



La odio


Mi ha rubato la vita

giovinezza

spensieratezza

quotidianità

la costruzione di un futuro


mi ha rubato un sogno:

il futuro



Mi ha imprigionata

ingabbiata
nel dolore


nella solitudine
del buio


del silenzio



Ho perso la speranza

La fiducia



Sono stanca di vomitare

succhi gastrici



Sono stanca di odiare

rumori

parole

musica

sussurri



Sono stanca di disdire

cene

uscite

impegni



Sono stanca

non ce la faccio più



il mio corpo non ce la fa più

la mia anima



Ho bisogno di pace

di non dolore



di tregua



di una vita



Ho solo lacrime

stanchezza

e niente più



Svuotata di me

mi vedo

lì, ripiegata

in un angolo del letto

rannicchiata

stretta stretta

nel buio più buio

in cerca di pace

per quel dolore

che non passa
da giorni




Mentre la vita,
la mia vita


scorre via,

e mai

tornerà indietro

Mai più


Exercise No. 155 by ~Krass62
Annunci