E il tutto mi pervade
e il nulla
fatto di me
mi assimila

strangola soffoca

non muoio di me

Morsa dalla nullità
il vuoto
si fa costante

amico nemico
mi tedia
stravolge
tramortisce

La luna
si oscura
di buio

brilla di luce
non sua

per spegnersi
senza essersi
mai accesa

come una non lucciola
volo in me
alla ricerca
di sbrilluccichio
che non ho

Mi stendo
mi rannicchio
mi allungo

non ho posa
non ho me

Annunci