E poi dici grazie
grazie al tuo essere

al tuo essere squallido
infinitamente squallido

al tuo ferirmi

di nuovo
ancora
e ancora

Al mio avertelo permesso
per non idealizzarti
per sapere chi sei

come sei

L’ho sempre saputo

avevo bisogno di esser ferita,
ancora

evidentemente.

Grazie,

Anche se io, non mi perdonerò mai

Mai

 

bc268db2646eadfe9490efac9a9b7a44.jpg

Annunci